Marcucci ci spiega perché “anche il proporzionale è una buona ipotesi”

Reporter:

Valerio Valentini

3

15/11/2019

Roma. Quando, al termine della chiacchierata, gli si chiede di trovare una formula riassuntiva, Andrea Marcucci si sofferma a riflettere. “Mettiamola così”, dice poi. “C’è un’ipotesi preferibile, e un’altra che è comunque possibile”. Le ipotesi, nella fattispecie, riguardano la legge elettorale. “Io, personalmente, propenderei per il doppio turno, una legge che ricorda quella dei sindaci e che offre tre vantaggi: garantisce rappresentanza anche ai piccoli partiti, avendo uno sbarramento basso; assicura, al contempo, una accettabile governabilità; consente ai cittadini di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.