Sarebbe bello scrollarsi di dosso il vittimismo e parlare solo del film di Polanski

Reporter:

Mariarosa Mancuso

2

13/11/2019

Q uando certe storielle colte si potevano ancora raccontare, ne circolava una così concepita. Una ragazza sogna un satiro che la insegue nel bosco. La ragazza scappa e il satiro continua a rincorrerla. La ragazza corre più veloce, anche il satiro accelera. Poi il satiro ci ripensa, si ferma, e sbotta: “Signorina, dopotutto è lei che mi sogna!”. Se non credete che si tratti di una barzelletta colta, una ripassatina a “Freud for Dummies” potrebbe giovare. Ripeschiamo la storiella con...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.