MOLTO VERDE, TROPPO VELOCE Perché senza impresa non c’è ecologia Il green new deal rossogiallo è fatto di tasse punitive per chimica, meccanica e idrocarburi. Eppure gli investimenti per una transizione energetica pragmatica sono in larga parte privati. Rapporto Aspen

Alberto Brambilla

Reporter:

Alberto Brambilla

5

13/11/2019

I l governo rossogiallo ha impostato la promessa verde nella prossima legge di Bilancio, il cosiddetto Green new deal, dimenticandosi colpevolmente della possibile collaborazione delle imprese nel realizzare la transizione energetica ed ecologica. La proposta di una tassa sul consumo della plastica e degli imballaggi per ottenere un gettito di un miliardo di euro circa non avrà come risultato quello di modificare il comportamento e le abitudini degli italiani, ma quello di colpire anzitutto le aziende chimiche e del packaging....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.