In fondo alla classifica, senza se e senza ma

SoundCheck. Crescita: l’Italia ultima in Europa nel 2018 e probabilmente lo sarà anche nel 2019 (ma non è sempre andata così). Occupazione: in aumento, ma sempre meno della media nell’Eurozona. Investimenti pubblici in calo

8

11/11/2019

Italia fanalino di coda. Ormai è diventata una certezza nelle statistiche europee sulla crescita dell’economia: il nostro paese è quasi sempre all’ultimo posto nella classifica Ue delle previsioni del pil. Oltre a essere una certezza, è un dato che si è rivelato ben presto un alibi per governi incapaci di trovare la via per la crescita del nostro paese. Quando regolarmente negli ultimi anni i dati sono stati negativi per il nostro paese si è spesso risposto a stretto giro:...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.