Il disastro di non avere più culture politiche e il bluff del personalismo

3

06/11/2019

Roma. Il voto dell’Umbria ha spinto molti politici a dare valutazioni superficiali sugli effetti che quel voto può determinare. Guardiamo ai fatti. Il primo dato è la riduzione del 50 per cento dei voti dei Cinque stelle (dal 14 per cento delle europee al 7 di oggi) che testimonia il declino inarrestabile di un movimento dai profili alcune volte inquietanti ed altre volte comici ma sempre inadeguati. L’Italia ha sempre avuto movimenti politici di questo tipo. Il ricordo va all’Uomo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.