“Basta Ilva”

Reporter:

Valerio Valentini

5

05/11/2019

Roma. Un giorno infausto, per Taranto? Macché. Seduti su un divanetto del Transatlantico, Giovanni Vianello e Gianpaolo Cassese mettono in ordine le notizie che s’affastellano in modo convulso sui destini dell’Ilva. “Per la mia Taranto – dice Vianello, che nel capoluogo pugliese ci vice da 38 anni – fu negativo il giorno in cui decisero di aprire lì l’Italsider. E ancora più negativo fu quello in cui lo stabilimento venne ingrandito, negli anni Ottanta. E poi ancora quando, nel 2005,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.