“Tra Pd e M5s è matrimonio in bianco. Quel che ci serve è un congresso”

Reporter:

Annalisa Chirico

3

01/11/2019

Roma. “Quello tra Pd e M5s non si può neanche definire un matrimonio bianco”, dice al Foglio il senatore Luigi Zanda, persona notoriamente pacata. Cogliendo la metafora coniugale, gli chiediamo chi siano, nella coppia, marito e moglie. “Il Pd è il marito che dovrebbe essere più esigente, Di Maio invece è la moglie incerta che non ha ancora deciso se stare con la destra di Salvini o fargli opposizione”. Pure il Pd però non ha un piglio esattamente mascolino. “Ribadisco:...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.