La fabbrica sfida i sovranismi

La fusione tra Fca e Psa dimostra che il nazionalismo industriale deve essere combattuto a beneficio dei lavoratori e dei consumatori attraverso innovazione e visione europea

7

01/11/2019

L e trattative in corso tra il Gruppo Fca e il gruppo francese Psa (Peugeot, Citroën e Opel) sono una buona notizia per l’industria automobilistica di entrambi i paesi. Davanti alle grandi trasformazioni che il settore sta affrontando entrambi i gruppi hanno bisogno di stringere sinergie e alleanze strategiche che mettano insieme piattaforme e tecnologie e aprano a nuovi mercati con tecnologie proprietarie e una rete vendita e servizi efficiente e ben strutturata anche per il sempre più decisivo post-vendita,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.