Il vizio del cambiamento

1

31/10/2019

P ci, Pds, Ds, Pd… Appena eletto segretario, sette mesi fa, guardandosi attorno, Nicola Zingaretti capì che tutto era già stato cambiato, e così tante volte per giunta, che forse l’unica cosa che poteva cambiare lui per lasciare traccia del proprio passaggio nel partito era organizzare un trasloco: “Vorrei cambiare la sede nazionale del Pd. Dobbiamo sbaraccare e ricostruire, aprire una nuova e bella sede con una libreria al piano terra”. Era il 19 marzo 2019. Sette mesi e undici...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.