Drenare la fogna online

Le proposte di abolire l’anonimato su internet non sono centrate, ma c’è un gran lavoro da fare contro troll e odiatori

Eugenio Cau

Reporter:

Eugenio Cau

8

30/10/2019

C hi si occupa delle cose di internet considera il dibattito sull’anonimato online come già chiuso. In maniera quasi unanime, gli esperti sostengono una tesi più o meno simile a questa: qualunque beneficio possa derivare dall’eliminazione dell’anonimato online sarebbe sopravanzato dalle violazioni dei diritti umani e dei princìpi democratici che questa eliminazione comporterebbe. Gli esperti ne hanno dibattuto a lungo, ed è per questo, probabilmente, che la proposta di Luigi Marattin, deputato di Italia Viva, è stata accolta su Twitter...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.