Vladimir Bukovskij

1

29/10/2019

V ladimir Konstantinovic Bukovskij, dissidente, attivista dei diritti umani, esperto (giocoforza) in neuropsicologia, non era un personaggio facile. In nessuno dei tratti che hanno forgiato la sua vita. Ieri, alla notizia della sua morte a 76 anni, a Cambridge – viveva in Gran Bretagna dopo l’espulsione dall’Unione sovietica nel 1976 – tutto l’occidente lo ha salutato come “un eroe di grandezza quasi leggendaria” (New York Times). C’è di che essere grati e rendere onore a un uomo coraggioso e spigoloso,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.