Proibire o liberalizzare, tertium non datur

I limiti del monopolio statale sulle droghe proposto da Roberti e Colombo

3

29/10/2019

Legalizzare sì, liberalizzare no. E’ questa la linea di alcuni settori della magistratura sulle droghe leggere. Come se legalizzare non fosse una forma di liberalizzazione e liberalizzare non fosse una forma di legalizzazione. Questa linea è ben rappresentata dall’ex procuratore nazionale antimafia Franco Roberti (ora eurodeputato del Pd) e dall’ex pm del pool di Mani pulite Gherardo Colombo. In due interviste a Repubblica, i due magistrati affermano grosso modo gli stessi concetti: il proibizionismo ha fallito; sostanze nocive come la...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.