Oscillazioni troppo verdi

A Ravenna Conte esalta l’energia da moto ondoso, ma si dimentica qualcosa

3

29/10/2019

E’il caso di interrogarsi se non ci sia un’oscillazione eccessiva rispetto alla transizione energetica della politica, rapida a dimenticarsi dei demonizzati idrocarburi per tuffarsi nel mare magnum delle innovazioni verdi. Già prima di dare le dimissioni dal governo gialloverde il presidente del Consiglio Giuseppe Conte aveva indicato nella produzione elettrica dal moto delle onde marine una delle principali innovazioni italiane. Si tratta di piattaforme sperimentate dall’Eni a Ravenna, chiamate “culle dell’energia” per la loro forma, che oscillando azionano dei giroscopi...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.