IL LIBERALISMO HA UNA TEOLOGIA SEGRETA PER SPIEGARE IL MALE Il sistema che ha marginalizzato Dio è il proseguimento laico della disputa fra Pelagio e Agostino su libertà e peccato. Un’interpretazione alternativa di Rawls

8

29/10/2019

Il libro di Eric Nelson The Theology of Liberalism (Harvard University Press/Belknap) contiene una notizia sconvolgente già dal titolo, perché a rigore il liberalismo non dovrebbe avere alcuna teologia. Esistono certamente scuole teologiche, nell’ambito di diverse confessioni, che sono più o meno compatibili con la sensibilità veicolata dal liberalismo, ma dire che il discorso liberale è costruito su un’ossatura teologica è tutta un’altra cosa, una specie di bestemmia secolarizzata in una chiesa riconsacrata al laicismo. La faccenda si complica, come...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.