Un palazzo e le sue mostre

7

25/10/2019

Palazzo Grassi non è solo Pinault e, per i più attardati, Agnelli. C’era tutto un mondo anche prima che il leggendario bastione artistico veneziano sfornasse mostre globali targate Gae Aulenti e Fiat e oggi diventasse avamposto di Francia con la fondazione del magnate dell’abbigliamento lussuoso. Lo spiegano alla due giorni intitolata appunto “Palazzo Grassi e la storia delle sue mostre - Una linea eccentrica dell’arte italiana”, aperta ieri e che si conclude oggi a Venezia. Curata da Stefano Collicelli Cagol,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.