Gentili hater, sfogatevi pure sui social, tanto non contano. Parola di pm

Reporter:

Simonetta Sciandivasci

2

24/10/2019

Roma. Odiatori che insultate e vituperate su Twitter, accomodatevi e sfogatevi pure. E, se potete, perdonateci per quando vi davamo dei leoni da tastiera, dei vigliacchi elargitori d’odio: sbagliavamo, davamo troppa importanza tanto a voi quanto ai vostri mezzi. I social network non sono testate giornalistiche, sono frequentati da chiunque per dire qualunque cosa, quindi quello che ci leggiamo sopra, “espressioni denigratorie” e turpiloqui compresi, “godono di scarsa considerazione e credibilità”. Questa è la motivazione con la quale il pm...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.