In Libano e in Iraq i giovani sciiti chiedono posti di lavoro, l’Iran offre la solita rivoluzione khomeinista. Disconnessione

Daniele Raineri

Reporter:

Daniele Raineri

1

23/10/2019

P er anni abbiamo accettato una versione molto semplice a proposito dei giovani sciiti in medio oriente. Sono attratti, specie quelli che vivono in povertà e sono moltissimi, dal regime khomeinista dell’Iran, che per loro è una guida politica, un punto di riferimento spirituale e spesso anche un centro di reclutamento militare. Ebbene, gli eventi delle ultime tre settimane hanno fatto saltare questo schema: dal sud del Libano all’Iraq ci sono novità importanti e decisamente poco buone per Teheran. Andiamo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.