Pedro Sánchez va in Catalogna a porre riparo a una scommessa sbagliata

Eugenio Cau

Reporter:

Eugenio Cau

3

22/10/2019

Milano. Le proteste violente in Catalogna proseguono da oltre una settimana e il numero dei feriti, sia tra i manifestanti sia tra la polizia, si conta in centinaia. Si parla delle tattiche di guerriglia dei gruppi (minoritari) che compiono gli atti di vandalismo e violenza per le strade di Barcellona, delle risposte spesso aggressive della polizia, delle reazioni scomposte della politica di Madrid e di quelle praticamente inesistenti della politica di Barcellona. C’è anche un’altra questione di cui si fa...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.