BORDIN LINE

2

09/10/2019

IL BI E IL BA di Guido Vitiello Alla prima avvisaglia di invecchiamento, quando si accorse che gli elettori non si voltavano più a guardarla con gli occhi ardenti e maliziosi di una volta, la lungimirante Democrazia cristiana convocò a Roma dall’America il principe di quelli che all’epoca si chiamavano “persuasori occulti”, lo psicologo Ernest Dichter. Fu sua l’idea dei manifesti per il ventennale del partito, nel 1963: una bionda vestita di bianco con un mazzolino di fiori nella mano...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.