Giustizia non Brusca

Maurizio Crippa

Reporter:

Maurizio Crippa

1

08/10/2019

G iovanni Brusca, “u’ verru” per sempre, il mafioso che il 23 maggio 1992 azionò il telecomando della strage di Capaci in cui morirono Giovanni Falcone, Francesca Morvillo e gli agenti di scorta Rocco Dicillo, Antonio Montinaro Vito Schifani; il mostro che nel 1996 uccise e sciolse nell’acido Giuseppe Di Matteo di quindici anni; lo “scannacristiani” che non ricorda il numero, ma è sicuro di averne ammazzati “meno di duecento”. Che Giovanni Brusca possa uscire, finire prima una pena che...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.