Le mille biografie di Olga, la vera Lara, e i capricci della nipote di Pasternak

Reporter:

Micol Flammini

2

04/10/2019

C redo che non ti amerei tanto se in te non ci fosse nulla da lamentare, nulla da rimpiangere”, diceva Jurij Zivago alla sua Lara in mezzo ad altre mille parole d’amore. Quell’amore resistette a tutto, alla neve e al sole, alla vicinanza e alla rivoluzione, alla letteratura e alla medicina, alla morte di lui e alla scomparsa, tra le file dei “numeri senza nome di qualche intracciabile elenco”, di lei. Lara è esistita davvero, si chiamava Olga, era vedova,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.