I populismi nemici del benessere. Genova ha un altro problema

4

04/10/2019

Al direttore - Scrive Giuliano Ferrara che “… la società liberale libertaria e nichilista del progressismo ha già combinato tutto, in modo irreversibile”. Dice bene Federico Rampini: “E’ iniziata una seconda guerra fredda. Per ora si combatte con armi commerciali, apparentemente incruente, ma altrettanto feroci e spietate perché la globalizzazione ha esteso le conseguenze a tutto il pianeta”. La prima l’hanno vinta l’economia e la sua politica associata. L’implosione, senza sparare un colpo, dell’Impero sovietico, lo dimostra. Oggi la partita...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.