DI VIRGINIA RAGGI RESTERA’ SOLTANTO LA MONNEZZA

Ama al collasso, città sull’orlo di un’altra emergenza rifiuti. Tre anni di nulla in Campidoglio. Tutta la storia

Reporter:

Gianluca De Rosa

7

03/10/2019

Roma. In principio era solida la fede in un avvenire profumato. Raccolta differenziata al 70 per cento, sacchetti intelligenti per identificare i proprietari della monezza e quantificarne il peso. I rifiuti avrebbero perso talmente la loro concretezza maleodorante da diventare, anche linguisticamente, un’altra cosa. Materiali post consumo. La desolante realtà tre anni e mezzo dopo ha tutto un altro puzzo. Non solo quello dei rifiuti accatastati vicino ai cassonetti, ma quello misterioso della surreale vicenda di Ama, la società municipalizzata...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.