Ragazzi non c’è ancora niente per voi

Meglio usare l’istruzione che l’ambiente per avere il voto giovane

3

02/10/2019

Per chi votano i giovani? Un ampio studio di Eurobarometro del luglio scorso sulle elezioni europee di marzo rivela che nei 28 paesi Ue la percentuale di ragazzi tra i 16/18 e 24 anni andati alle urne è cresciuta di 14 punti, il maggiore incremento tra tutte le fasce di età; dato confermato dall’identico primato registrato nelle categorie lavorative tra gli studenti. Guardando ai paesi e alle motivazioni, la partecipazione dei ragazzi italiani risulta decisiva per l’attenzione all’economia, all’ambiente e...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.