Il Russiagate non finisce mai Trump ha chiesto aiuto anche all’Italia contro la sua intelligence Due visite segrete a Roma del ministro della Giustizia americano, Barr, per assecondare l’ossessione trumpiana contro il Deep State L’arrivo di Mike Pompeo

L’arrivo di Mike Pompeo

Daniele Raineri

Reporter:

Daniele Raineri

1

02/10/2019

Roma. Ieri i giornali americani hanno rivelato che il presidente americano, Donald Trump, ha chiamato il primo ministro australiano, Scott Morrison, e gli ha chiesto informazioni per screditare l’inchiesta del procuratore speciale Robert Mueller. Per due anni il procuratore ha indagato sulla possibile collusione fra Trump e il governo russo e sebbene ci siano state decine di condanne contro il suo staff e contro agenti dell’intelligence russa alla fine il presidente americano non è stato toccato. Trump però telefona a...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.