Sinistra e prescrizione

7

01/10/2019

Al direttore - “La prescrizione – diceva sabato Giorgio Armillei al convegno di LibertàEguale – garantisce la non punibilità solo quando la punizione non è più manifestazione del potere dello stato di usare la forza per sanzionare i comportamenti incriminati, ma rappresenta l’autorità arbitraria e cieca che annienta l’individuo a proprio piacimento”. E’ questione di legalità costituzionale: sono in gioco diritti dell’individuo, non scambiabili con la durata del processo, che è un fatto di efficienza dell’amministrazione. Che bloccare l’entrata in...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.