Un Foglio internazionale

6

30/09/2019

C’è un vecchio trucco tra i giornalisti poco autorevoli: pubblica un articolo diffamatorio e poi, quando viene smentito, scrivi una rettifica”, sostiene Gerard Baker sul Times: “Tutti si ricorderanno l’articolo originale ma in pochi leggeranno la rettifica. Missione compiuta”. Brett Kavanaugh, un giudice conservatore nominato da Trump alla Corta suprema lo scorso anno, è finito nuovamente sui giornali americani la scorsa settimana. Una donna aveva confessato di essere stata stuprata da Kavanaugh 35 anni prima, quando erano entrambi ragazzi, dando...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.