I profeti del klima e della decrescita, felice per pochi

1

30/09/2019

Nella nevrosi generale dell’informazione, abbiamo festeggiato la crociata dei bambini con la rincorsa dell’adulazione. In un attimo siamo passati dall’evocazione dei “dimenticati”, dei ceti medi rovinati dagli oppiacei, del populismo hillbilly a base nazionale e locale, dritti dritti al globalismo estremo della salvezza terrestre, con i piccoli della società del benessere che fanno la lezione ai grandi a colpi di scioperi legalizzati e promossi dai grandi, fissano il traguardo diretto dell’utopia salvifica universale. Mi compiaccio, pur appartenendo al “nucleo duro...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.