L’Andrea Doria e noi

Giulia Pompili

Reporter:

Giulia Pompili

7

27/09/2019

A ll’ingresso del museo della guerra di Saigon, il nome della vecchia capitale del Vietnam del sud, la prima cosa che si nota è un enorme striscione in italiano. C’è scritto in stampatello rosso: “Il Viet Nam è la nostra coscienza”, e la parola “coscienza” è colorata di verde, solo quella. E’ la parte del museo dedicata alle manifestazioni di solidarietà che tra gli anni Sessanta e Settanta hanno coinvolto vari paesi e molte persone scioccate dalla politica americana e...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.