Una buona idea da emendare radicalmente

Il diritto all’oblio in Ue è troppo spesso oggetto di abusi. Una sentenza

3

25/09/2019

La Corte di giustizia dell’Unione europea ha stabilito ieri che il cosiddetto diritto all’oblio di cui godono i cittadini europei non dovrà essere esteso al di fuori dell’Ue, dando torto all’ente francese per la protezione dei dati (Cnil), che aveva chiesto a Google di eliminare a livello globale certi risultati di ricerca già nascosti in Europa. Il diritto all’oblio è stato introdotto nell’Unione europea cinque anni fa, e da allora non ha smesso di suscitare controversie. Una sentenza della Corte...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.