Sciolto, sbandito, riconfigurato in altro. Non c’è modo, caro Bettini, di riconquistare benignamente il popolo sequestrato da Salvini

1

24/09/2019

C’ è questa idea che bisogna riconquistare benignamente il popolo sequestrato da Salvini nei modi scollacciati, burleschi ma minacciosi che sappiamo. Se ne fece interprete qui ieri Goffredo Bettini, in un saggio di tono ingraiano, significativo al punto da attenuare la mia diffidenza amichevole (e anche no) verso l’autore di quella truffa in commercio politico chiamata Ignazio Marino nel famigerato pasticcio romano incommestibile. Io sono dell’idea precisamente opposta. Il popolo va sciolto, sbandito, riconfigurato in altro. Il famoso “we, the...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.