Pensiamoci bene

7

24/09/2019

P robabilmente non a caso, il cambiamento intervenuto nella maggioranza è stato accompagnato dalla ripresa del dibattito sulla riforma della legge elettorale. Vi concorrono due spinte di segno opposto. Da un lato, il leader della Lega ha manifestato l’intenzione di promuovere un referendum abrogativo dell’attuale legge elettorale. Dall’altro lato, se fosse approvata la riduzione del numero dei parlamentari – sollecitata dal Movimento 5 stelle – ne discenderebbe la necessità di mettere mano al sistema elettorale. La richiesta del referendum abrogativo...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.