Il partito di Conte

1

24/09/2019

Roma. Il paragone non gli sembra azzardato. “Giuseppe Conte come Romano Prodi? Il parallelismo credo sia appropriato”. Giorgio Trizzino parla con parole nette, col tono sicuro di chi esprime un ragionamento a lungo covato. “Io, del resto, per questa alleanza col Pd mi sono speso molto, già in tempi non sospetti”. E ora, è nato davvero quel “campo riformista” evocato da Dario Franceschini? “L’amalgama vero tra Pd e M5s – dice il deputato grillino, medico palermitano che vanta una certa...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.