Il calciatore morto di Sla che disse no all’eutanasia: “Mi piace troppo vivere”

2

20/09/2019

V oleva vivere Fernando Ricksen, con lo slancio che ti lascia una carriera calcistica corsa sempre ad alti livelli e una famiglia con una bimba piccola da crescere. L’ex calciatore dei Rangers si è spento mercoledì dopo sei anni in cui ha sfidato la Sla, una malattia che lo ha progressivamente indebolito senza togliergli – fin quando ha potuto – il desiderio di affrontarla, cercando di strappare a quel male anche solo una settimana in più di vita. Sclerosi che...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.