Toti il tempista

1

18/09/2019

N ella vita il tempismo è tutto, come ben sa il bambino che l’altro giorno è precipitato dal balcone, ma vivaddio c’era sotto un benzinaio che in quell’istante guardava proprio dalla sua parte, e oplà. Invece prendete Giovanni Toti, con quella faccia che ha visto Genova, ma per caso. Ha aspettato il momento del suicidio di Salvini per buttarsi su Salvini, geniale. E poi ha preso la rincorsa e si è lanciato nel vuoto, col suo nuovo partito, “Cambiamo!”. Peccato...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.