Serraj fa due giorni di anticamera per capire se Conte è un alleato o no

Il nuovo corso per i migranti

1

18/09/2019

Roma. Oggi a mezzogiorno il premier libico Fayez al Serraj incontra finalmente il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, dopo avere aspettato due giorni in un albergo romano a un chilometro da Palazzo Chigi (Serraj era arrivato lunedì pomeriggio secondo Agenzia Nova) mentre il suo paese è nel mezzo di una guerra civile. Serraj è in missione urgente. Da cinque mesi resiste all’onda d’urto delle forze del generale Khalifa Haftar (che ha scatenato un’offensiva per prendere la capitale Tripoli) ma non...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.