Piccola Posta

2

17/09/2019

Il colpo contro l’Aramco è una colossale conferma della vulnerabilità delle fortezze contemporanee. E’ molto probabile che i droni degli Houthi non c’entrino e che i missili siano arrivati dall’Iraq o dall’Iran – dalle basi iraniane in Iraq. Il paragone con l’11 settembre non è giustificato solo dall’enormità e dall’imprevedibilità, ma da un dettaglio logistico, per così dire: questi attacchi vengono dall’aria. La vera supremazia nella guerra contemporanea sta nella prevalenza sull’aria. Anche i sottomarini sono basi di missili intercontinentali....

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.