Un Patto di stabilità più semplice

Reporter:

David Carretta

1

13/09/2019

Bruxelles. Riformare il Patto di stabilità e crescita è più facile a dirsi che a farsi, nel momento in cui gli stati membri dell’Unione europea iniziano a dibattere su come modificare le regole fiscali comuni partendo ognuno da posizioni diverse. L’Italia, con il governo Conte 2, ne ha fatto una priorità programmatica con la promessa di “promuovere le modifiche necessarie a superare l’eccessiva rigidità dei vincoli europei, che rendono le attuali politiche di bilancio pubblico orientate prevalentemente alla stabilità e...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.