Occhio al sostituto di Bolton

Se il prescelto è l’ambasciatore a Berlino è una pessima notizia per l’Europa

3

13/09/2019

S’è infine capito che la rottura tra Donald Trump e il consigliere per la Sicurezza nazionale John Bolton s’è consumata sulla questione iraniana, anzi, su un preciso aspetto del rapporto con la Repubblica islamica: l’incontro con il presidente iraniano Rohani. Trump lo vorrebbe, ansioso com’è di un evento clamoroso che lo faccia entrare nella storia, e ha valutato – ha raccontato Bloomberg – l’ipotesi di togliere alcune sanzioni per invogliare gli ayatollah ad accettare la sua offerta. Troppo per Bolton,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.