cerca

Filo Vals è la prova che non tutte le canzonette dei “figli di” sono da buttare

12 Settembre 2019 alle 23:09

L’ insostenibile peso di un cognome italiano, famoso, s’intende. Ne avevamo parlato seguendo l’esordio non banale di un rapper chiamato Trava, perché il suo cognome completo è Travaglio, come quello di suo padre Marco, davanti a quel bivio tra sacrosanta identità e i conti da fare con la valanga commentatoria, che siccome sei “figlio di”, pagherai, adesso e per sempre. E’ così, nella nostra terra dell’espiazione: nasci con l’imprinting di chi ce l’ha fatta, cresci tra risonanze e frequentazioni di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

2

13/09/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi