Le priorità che deve avere la diplomazia italiana. Spunti

3

11/09/2019

S arebbe eccessivo caricare il governo Conte-due di speranze e aspettative troppo alte in politica estera: al di là delle perplessità che nei giorni scorsi sono state fatte sul nuovo ministro Luigi Di Maio – che dovrà invece essere giudicato solo alla prova dei fatti e della squadra che sta mettendo in piedi – la nostra azione diplomatica dovrebbe partire innanzitutto dalla presa d’atto che il ruolo dell’Italia è giocoforza limitato e che il nostro “peso specifico” è quello di...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.