La sinistra a sinistra del Pd può spingere Renzi fuori dal Pd

Quale scintilla può portare l’ex segretario a costruire gruppi autonomi? Contatti tra i renziani e Speranza

Reporter:

David Allegranti

5

11/09/2019

Roma. “Non basta essere contro Salvini”, dice oggi Matteo Renzi a poco più di un mese dalla Leopolda. La “Leopolda del decennale”, come l’ha ribattezzata il senatore di Scandicci, potrebbe essere accompagnata dalla gestazione dei gruppi parlamentari renziani autonomi dal Pd (alla Camera si può fare, per il Senato servirebbe il passaggio al gruppo misto), magari con un obiettivo di lungo periodo: incidere nella futura elezione del presidente della Repubblica. Le motivazioni per Renzi, che pure ieri ha votato sì...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.