cerca

La flessibilità non è un pasto gratis, ci dice Daveri (Bocconi)

9 Settembre 2019 alle 23:09

Milano. “Dal discorso del premier Conte si capisce che questo è un governo destinato a far crescere il deficit. Il che è abbastanza normale in periodi di rallentamento economico ma quel che conta è spendere bene questo deficit aggiuntivo sapendo giocare la carta della flessibilità con Bruxelles. Finora l’esecutivo giallorosso ha guadagnato 50-60 punti di spread (in meno) ma il differenziale con il Bund si è fermato a 150 punti base. Non è un caso: scenderà ulteriormente solo di fronte...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

3

10/09/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi