cerca

Il futuro della Crimea Putin perde in casa e riapre il dialogo con l’Ue meno sovranista Macron, attivo ed “esigente”, riprende gli incontri con il Cremlino. Le elezioni mostrano quanto è tossica Russia Unita “L’èra delle opposizioni”

9 Settembre 2019 alle 23:09

Il futuro della Crimea Putin perde in casa e riapre il dialogo con l’Ue meno sovranista Macron, attivo ed “esigente”, riprende gli incontri con il Cremlino. Le elezioni mostrano quanto è tossica Russia Unita “L’èra delle opposizioni”

“L’èra delle opposizioni”

Roma. Emmanuel Macron vuole recuperare il rapporto con Mosca e ieri i ministri francesi degli Esteri e della Difesa, Jean-Yves Le Drian e Florence Parly, hanno incontrato i loro omologhi russi, i due Sergei: Lavrov e Shoigu. “Credo che dobbiamo costruire una nuova architettura di fiducia e di sicurezza in Europa, perché il continente europeo non sarà mai stabile, non sarà mai sicuro se non chiariamo le nostre relazione con la Russia”, aveva detto il presidente francese a fine agosto...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.

1

10/09/2019

Articolo Successivo

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Il Foglio

Caratteri rimanenti: 1000

Servizi