Uber per bambini

Il modello del ride sharing in crisi, ma ci sono sempre le nicchie

6

06/09/2019

Non si sa se Uber sopravviverà. La compagnia che in America ha sterminato i tassisti offrendo a tutti la possibilità di scarrozzarci economicamente, nata nel 2009, ha registrato nel secondo trimestre di quest’anno la perdita maggiore di sempre, oltre 5 miliardi di dollari, e quando ha deciso di andare in Borsa qualche mese fa è andata malissimo. Anche la concorrente “Lyft”, preferita dai liberal americani perché “di sinistra”, non sta molto meglio, e insomma ci si chiede che fine farà...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.