Grillismo in gabbia. Perché il BisConte segna un nuovo commissariamento del M5s

La svolta è sulle Infrastrutture

Reporter:

Valerio Valentini

1

05/09/2019

Roma. Mentre assiste con aria distaccata alla formazione di un governo assai diverso da quello che sperava di vedere nascere venti giorni fa, quando contribuiva ad uccidere l’esecutivo precedente, Massimiliano Romeo sorrido sardonico: “E’ vero, sono stato l’ambasciatore che ha recapitato a Di Maio l’offerta di fare il premier, su mandato di Salvini”, confessa il capogruppo del Carroccio al Senato. “Ma l’ho fatto per provare a salvare Luigi: che ora si sta accorgendo del fatto che il vero traditore è...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.