Visti da Violante

Reporter:

Annalisa Chirico

8

04/09/2019

Roma. La bozza di programma c’è, la squadra è quasi al completo, si attende soltanto il verdetto della piattaforma Rousseau. “Un bel grattacapo”, commenta sornione il presidente emerito della Camera dei deputati Luciano Violante. “Il nuovo accordo di governo presenta differenze sostanziali rispetto a quello gialloverde – prosegue il professore – Matteo Salvini e Luigi Di Maio avevano siglato un patto apparentemente conveniente per entrambi; il contratto non prevedeva un programma unico ma due programmi distinti che marciavano in base...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.