“Niente di nuovo” da Londra, dice l’Ue preparandosi al “no deal” (che è un costo per tutti)

Il principale obiettivo di Bruxelles è evitare l’accusa di essere responsabile di un non accordo. Oggi il nuovo pacchetto d’emergenza

Reporter:

David Carretta

5

04/09/2019

Bruxelles. La Commissione europea oggi lancerà un nuovo appello a cittadini e imprese affinché si preparino all’uscita senza accordo del Regno Unito il 31 ottobre prossimo. Una no deal Brexit “è una possibilità molto chiara”, ha spiegato ieri la portavoce della Commissione, Mina Andreeva, commentando l’ennesima giornata di caos politico a Londra. Dall’arrivo di Boris Johnson, l’Unione europea ha scelto il basso profilo, evitando polemiche, scontri e perfino commenti ironici. A fine agosto, negli incontri bilaterali con il premier britannico...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.