Il culto segreto del coworking

9

03/09/2019

Non si sa come andrà perché le Ipo o collocamenti iniziali di Borsa sono imprevedibili peggio di Salvini, ma lo sbarco a Wall Street di WeWork, il maggior gruppo globale del coworking, di sicuro è uno dei più rilevanti dello zeitgeist attuale. Come Uber e Airbnb, WeWork non è soltanto un’azienda ma un business sconosciuto fino a dieci anni fa e oggi velocemente irrinunciabile, come quando a “Downton Abbey” portano il telefono. La ragione sociale è straordinaria: prendere dei casermoni,...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.