Aria di propaganda

Reporter:

Micol Flammini

1

03/09/2019

Roma. Da Mosca a Hong Kong, dove le piazze da un mese sono piene di manifestanti e di scontri, è tornato l’uso della parola propaganda, spesso usata dai regimi per fermare le proteste. La propaganda, con le sue nuove forme, è al centro dell’ultimo libro di Peter Pomerantsev. Nonostante avesse lasciato la Russia da quasi dieci anni, lo scrittore, nato in Urss e cresciuto in Europa, continuava a sentirsi la Russia addosso. Era come se la realtà attorno a lui...

Accedi per continuare a leggere

Se hai un abbonamento, ACCEDI.

Altrimenti, scopri l'abbonamento su misura per te tra le nostre soluzioni.